Ava verifica il grafico per un andamento bifasico a partire dai sei giorni successivi alla data stimata dell'ovulazione.

Ava ha bisogno di raccogliere abbastanza dati durante un determinato ciclo per valutarne accuratamente l'andamento (non perdere più di tre notti per ogni ciclo).

È possibile osservare un aumento (o più) dei parametri all'inizio del ciclo, prima che si verifichi la variazione documentata nelle ricerche. È questo il motivo per cui Ava tarda ad informare le utenti di un andamento bifasico dei parametri fino a diversi giorni dopo l'ovulazione.